Article Index

Quale impegno richiede aderire a questo protocollo?

Anche se agganciato ad un Registro, questo è uno studio prospettico multicentrico che richiede l'inserimento delle biopsie effettuate, volta per volta, mano a mano che i dati richiesti si rendono disponibili. Non è consigliato inserire i dati per es. una volta al mese quando le biopsie si sono "accumulate". Come ben sai, in ogni studio prospettico di qualità è importante che i dati siano inseriti nel data base con regolarità e mano a mano che sono generati.

  1. Molti dati vanno inseriti lo STESSO GIORNO DELLA BIOPSIA. La diagnosi presunta per esempio è importante che sia inserita “PRIMA” di conoscere la diagnosi istologica definitiva! Se lo trovi utile, stampa la scheda biopsia e allegala in cartella in modo che sia più agevole recuperare i dati prima di inserirli nel data base.
  2. Alcuni dati vanno inseriti IL GIORNO DOPO LA BIOPSIA, come il valore minimo di Hb e i possibili eventi clinici che rappresentano un’informazione cruciale dello studio. Se non si è verificato alcun evento clinicamente rilevante, ricordati di spuntare la voce “Nessun evento clinicamente rilevante ”. Anche le dimensioni dell’ematoma vanno SEMPRE indicate con diametro maggiore e minore. In assenza di ematoma, nel campo “Sede Ematoma” seleziona “No Ematoma”.
  3. DOPO 1-2 SETTIMANE occorre infine inserire gli ultimi dati come quelli relativi alla diagnosi istologica definitiva, il numero di glomeruli e per es. se è cambiata la prognosi e la terapia. Gli eventuali dubbi, osservazioni e/o commenti, vanno segnalati nel campo "Note".